Post

SENZA PENSARCI SONO PASSATI 31 ANNI...

Immagine
Come avrebbe reagito un Kurt Cobain all'era social, all'era di apparire e basta...lui e tutti gli altri palidini del genere grunge che una volta raggiunto il successo, i soldi, la gloria non sapevano esattamente cosa farsene, perchè alla fine loro erano solo incazzati con il mondo che non gli capiva, per una società che gli escludeva e lasciava ai margini, per un mondo che per tanti versi girava al contrario, volendo esprimere tramite la loro musica questi sentimenti non tanto di rivalsa ma di rassegnazione, allora una volta resi conto di essere stati a loro malgrado inglobati dalla macchina, ed essere stati inscatolati ed etichettati dalla stessa società che da una mano di ti da da mangiare e con l'altra ti fotte non resta che scappare via il più velocemente e lontano possibile a qualasiasi costo, c'è chi questo mondo lo accetta e lo subisce, cerca di convincerci, di crearsi la propria bolla-comfort zone, di tapparsi le orecchie turarsi il naso e andare avanti, ma c&

SI AVVICINA HALLOWEEN...O COME DICEVA MIA NONNA: CHE E' MO STA MODA DELL'AULIN!

Immagine
E insomma cari miei, le giornate si accorciano, i primi freddi cominciano a farsi sentire, il tempo inizia ad essere nefasto per stare in giro, il mio paesino di mare si spopola e allora quale momento migliore per rispolverare un pò di classici horror, cioè un bel film horror ci sta sempre bene eh! ma se il clima e le festività ti accompagano meglio ancora no! Chi scrive è molto affezionato al genere horror, nonostante da anni ne veda pochissimi, concentrandomi solo su quelli più meritevoli e che mi sfiziano, ma sono loro che mi hanno introdotto alla cinefilia dura e pura, con loro ho sviluppato i miei gusti e preferenze che poi si sono diramati in tutti gli altri generi cinematografici, mi sento quindi "in dovere" di condividere questa lista di film che reputo meritevoli sia per una riscoperta ma anche prima visione, personalmente non mi lamento della mia vita, non mi manca veramente nulla, anzi visto i tempi che corrorno me la passo bene, ma la condivisione di questa art

EVANGELION: FINE DEL VIAGGIO INIZIO DELLA VITA

Immagine
Ho voluto trovare un pò di tempo per parlare di Evangelion, in particolare dei rebuild appena conclusi con il quarto film, di quest'opera di Hideaki Anno, che è entrata ormai da quasi un trentennio nella cultura popolare nerd, geek e non solo...chi scrive ha visto anime per tutta la vita, da piccolo ha vissuto il periodo cavalieri dello zodiaco, ken, uomo tigre, con i robottoni della generazione precedente a fare di contorno, ha vissuto l'epopea dragon ball, ricorda con grande affetto le notti anime di Mtv dove fece capolino proprio Evangelion, ha avuto interesse per naruto e one piece, prima che le varie lungaggini e si anche l'età che avanza e i gusti che cambiano portassero l'attenzione su altro, ha sopratutto visto i vari capisaldi dell'animazione giappo come akira, ghost in the shell, tutti i film dello studio ghibli, le opere di kon e tanti altri...questo fa di me un esperto? manco per niente, ma del resto non mi reputo un esperto manco di quello che conosco

STESSA SPIAGGIA, STESSO TRAUMA

Immagine
Ecco signore e signori, con il ritorno della bella stagione della spiaggia e dei bagni al mare, dei giri in barca, non puo' che tornarmi a mente il "momento del Terrore", uno dei momenti che mi ha fatto innamorare del cinema...che da quando la vidi la prima volta non me la sono tolta più dalla mente, la creatura che finalmente si inizia a intravedere e attacca, l'hai attesa per mezzo film e quando si vede non ti delude ma anzi è molto meglio di quanto potevi sperare. Ma che filmone è jaws? uno di quelli che ti incolla allo schermo, che si prende i suoi tempi per raccontare personaggi e fatti, con un secondo tempo con la pesca in alto mare da antologia, monologo di quint da incidere su pietra, è uno di quei film che vedi da piccolo che per la "paurella" che ti fa lo squalo, ma che poi man mano che cresci, man mano che vedi film e man mano vedi la pochezza di film di genere attuale, ti rendi conto della sua grandezza, bellissimo, il primo blockbuster della

GIUDICE DREDD

Immagine
Parliamo dei due, che dopo Robocop mi è venuta voglia, adattamenti cinematografici del famoso giudice della 2000AD, al secolo Joseph Dredd, creato dal duo  Wagner-Ezquerra. Si parte con il film del '95, dove il nostro giudice aveva probabilmente il suo momento di fama maggiore tra il fine anni 80 e inizi anni 90, tra il pezzo i'm law degli antrax, alcuni crossover a fumetti con i maggiori eroi DC, batman e soci oltre ad essere scritto in quel periodo da un certo Garth Ennis e altri autori in rampa di lancio...quindi ci sta, pensiamo in grande...e cosa ci sta di più ambizioso di ingaggiare l'attore che era stata la base di tante trasposizioni di quel personaggio a fumetti, sopratutto quelle più esagerate e grottesche,  con la sua leggendaria smorfia, ovviamente un certo Sylvester Stallone, ma qui nasce la grande contraddizione della pellicola, Stallone che al tempo era ancora una delle più grandi star del globo, poteva non farsi vedere per tutto il film coperto dal fondament

SPECIALE SAGHE, RITORNA: ROBOCOP

Immagine
 Si, si eccomi, i'm alive, a quasi un anno ritorno e tocca a... ROBOCOP La questione principale è ma il mitologico Paul Verhoeven piace il giudice dredd? lo conosce? perchè vedendo questo film è chiaro che qualcosa del giudice della 2000 AD c'è, basti vedere il casco-visiera insomma,  rimandi che poi si possono trovare anche nella marte dei mutanti del fantastico film atto di forza...io non ho trovato nulla a riguardo ma se qualcuno becca qualche info mi faccia sapere, comunque tornando a noi...Robocop, anche qui ad affiancare il nostro paul troviamo una schiera di numeri uno di film di genere, come rob bottin (con sto nome che altro poteva fare!?!) autore degli fx de la cosa di carpenter, Paul Tippet genio degli fx old school ed Edwards Neumeier alla sceneggiatura. Primo film del regista olandese diretto in america, appena arrivato il nostro disse di rimanere folgorato dalla società usa che in questo film viene ampiamente satirizzata, e sopratutto dalla televisione americana,

SPECIALE SAGHE, ANCORA: ALIEN

Immagine
Si, si come più volte spergiurato...tocca ad... ALIEN Come tanti grandi risultati dell'umanità, anche questo film nasce da un fallimento, la leggendaria trasposizione di dune da parte del genio jodorowsky, progetto enorme, assurdo, in pratica impossibile da realizzare ma che ispiro anche lucas per star wars...ne usci un documentario qualche anno fa sul quale butterei un occhio...da una costola di questo incontro-scontro di genialità pure e vivide, nasce appunto alien dove si trovano a collaborare gente come: hr giger, moebius, carlo rambaldi, chriss foss, dan o'bannon, walter hill, jerry goldsmith, ridley scott...se conoscete un altro progetto con tanta materia prima al lavoro fatemi un fischio, il film è ovviamente piccolo, quindi fattibile, la storia è semplice e diretta quasi a volersi concentrare su altro, il cast messo insieme è pieno di attori di talento, a partire da una giovanissima sigourney weaver e un quartetto di fenomeni come: john hurt, ian holm, henry dead